12
MAG
2015

NEWS 05/2015 – Monitoraggio VALUTAZIONE STRESS LAVORO CORRELATO

Nell’anno 2015 la regione Lombardia procederà ad una verifica della valutazione dello stress lavoro correlato nelle aziende con sede nel territorio della ASL di Milano.
L’iniziativa fa parte del progetto “Piano di monitoraggio e d’intervento per l’ottimizzazione della valutazione e gestione dello stress lavoro-correlato”, condotto da 16 regioni, in collaborazione con INAIL, approvato e finanziato dal Centro di Controllo Malattie (CCM) del Ministero della Salute. Il progetto è in linea con gli obiettivi della Campagna europea “insieme per la prevenzione e gestione dello stress lavoro-correlato”.
L’indagine sarà effettuata in un campione italiano di 1000 aziende con lo scopo di verificare il rispetto dell’obbligo di legge, ma anche di raccogliere informazioni sulle metodologie adottate, le procedure seguite, i risultati e le misure di prevenzione attuate, mettendoli in relazione con le caratteristiche dell’azienda. I dati raccolti, ovviamente anonimi ed elaborati statisticamente, consentiranno di avere un quadro della gestione del rischio stress nel nostro Paese e saranno forniti alla Commissione consultiva permanente per una verifica delle indicazioni normative. In tal modo sarà anche possibile raccogliere esperienze positive e mettere a disposizione esempi di possibili soluzioni. In ogni caso sarà restituito all’azienda il risultato della verifica.
Nell’ambito degli accertamenti che verranno svolti si raccoglieranno, in particolare:
- Informazioni sulle caratteristiche dell’azienda (tipo di azienda, dimensione, comparto, attività a rischio);
- Informazioni relative alle modalità di effettuazione della valutazione;
- Informazioni relative all’esito della valutazione stessa e alle eventuali misure di prevenzione attuate.
L’iniziativa è stata presentata a livello regionale e provinciale in occasione del Comitato Regionale di Coordinamento.

Fonte: PUNTO Sicuro